“TASTE THE DIFFERENCE” CON AIRO, A BOLOGNA IL 5 MARZO

da | Feb 12, 2023

Torna la III edizione di Taste the Difference, l’evento dedicato al mondo dell’olio
Il 5 marzo a Palazzo di Varignana (BO) si incontreranno assaggiatori, produttori, ristoratori e comunicatori per una giornata sulla cultura dell’ EVO di qualità e alle sue differenze.

Domenica 5 marzo 2023, presso il bellissimo Palazzo di Varignana a Bologna, torna Taste the Difference,
evento interamente dedicato al mondo dell’olio extra vergine di oliva, organizzato ogni anno da A.I.R.O. –
Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio
, e giunto alla sua III edizione.
L’obiettivo è quello di riunire ogni anno tutti i protagonisti di questo mondo per raccontarne la varietà e le
differenze.

La giornata è ricca di appuntamenti. Si comincia al mattino con il concorso per assaggiatori di olio –
professionisti e non – e la premiazione dei vincitori. Nel primo pomeriggio si terrà la Tavola Rotonda “EVOO
Journey: quando l’olio di qualità lascia il frantoio”
, moderata dal giornalista enogastronomico Stefano Tesi, alla quale parteciperanno Barbara Nappini (Presidente. Slowfood Italia), Tassos Kyriades (Yale University), Antonio Moschetta (Università di Bari), Tullia Gallina Toschi (Università degli Studi di Bologna) e Carlotta Breschi (Università degli Studi di Firenze). A seguire, la premiazione del Concorso Produttori con i Migliori oli d’Italia. La giornata si concluderà con la cena di gala, con la presentazione della Selezione A.I.R.O. – la scelta dei 6 migliori oli, selezionati fra i vincitori del Concorso Produttori – e con la presentazione della Rassegna I Ristoranti dell’Olio A.I.R.O. I piatti saranno realizzati dallo staff di Palazzo di Varignana in collaborazione con tre dei vincitori delle passate edizioni, Nino di Costanzo (Danì Maison), Salvatore Salvo (Salvo Pizzaioli), Daniele Cestelli (Trattoria da Bule).

La Rassegna I Ristoranti dell’Olio A.I.R.O. premia le realtà della ristorazione che maggiormente si
impegnano nella valorizzazione dell’olio extra vergine di oliva e nella comunicazione dell’importanza di questo prodotto e si divide nelle categorie Miglior Ristorante dell’Olio, Miglior Osteria/Trattoria dell’Olio e Miglior Pizzeria dell’Olio. A decretare i vincitori di quest’anno per ciascuna categoria sarà una giuria formata da alcune tra le più importanti firme del giornalismo enogastronomico: Luciana Squadrilli, Carlo Passera, Luciano Pignataro ed Eugenio Signoroni.

Ricevi gli aggiornamenti!

Interviste, novità del settore, ricette all’extravergine, racconti di persone e territori dell’olio: leggile in anteprima, iscrivendoti alla nostra newsletter!