Al via la seconda edizione dell’Anteprima DOP Umbria

da | Feb 3, 2023

Partirà da Todi (Pg) la seconda edizione dell’Anteprima della Dop dell’Umbria, la presentazione della nuova annata Dop Umbria, rivolta a giornalisti, chef, ristoratori ed operatori di settore, in programma per il 6 e 7 febbraio 2023.

L’Umbria racconta il suo olio extravergine di oliva DOP ed il suo splendido paesaggio con l’Anteprima Dop organizzata dall’Associazione Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria. Una novità, quella dell’Anteprima Dop, nel panorama degli eventi di promozione dedicati agli oli extravergini di oliva certificati, in un’ottica di promozione integrata del territorio regionale e dell’olio, che per questa edizione vedrà coinvolti ospiti d’eccezione quali giornalisti delle principali testate nazionali dei settori dell’enogastronomia e del turismo, operatori esteri selezionati dalla Camera di Commercio dell’Umbria, chef umbri del circuito degli Evoo Ambassador, esperti d’enogastronomia ed operatori di settore.

“L’olio vince se diventa un prodotto culturale e se si collega in maniera strutturata ad un territorio di produzione”. – commenta Paolo Morbidoni, Presidente della Strada dell’Olio e.v.o. Dop Umbria “In Umbria questo è possibile e la preziosa sinergia che si è innescata tra tutti i partner che organizzano questo evento è un esempio significativo delle potenzialità che ha il sistema rispetto al lavoro dei singoli. Anteprima Dop è la celebrazione della qualità certificata, della professionalità, dell’innovazione di tante aziende, ma è anche un racconto, la riscoperta del legame intimo con il territorio, la valorizzazione della biodiversità, delle cultivar e della bellezza del paesaggio olivato che fa dell’Umbria un luogo unico, piccolo sotto il profilo dei numeri di produzione, ma grandissimo sotto il profilo della reputazione e della eccellenza produttiva. Ci rivolgiamo a chi scrive di olio e di turismo, a chi seleziona aziende, a chi usa e presenta l’olio nella ristorazione per far passare un messaggio semplice: “l’Umbria dell’olio fa bene” nella duplice accezione del termine. “Fa bene” perché lavora con serietà e professionalità per perseguire una qualità altissima del prodotto e “fa bene” perché trasmette valori di sostenibilità, di qualità della vita e di autenticità che giovano al corpo e allo spirito di tutti coloro che entrano in sintonia con questo mondo”.

La giornata del 6 febbraio, si svolgerà a Todi (Pg) e sarà interamente dedicata all’assaggio e alla conoscenza del prodotto. L’appuntamento è alle ore 10.00 presso la Sala Affrescata del Museo Pinacoteca del Comune di Todi dove si terrà il “Panel test”, una sessione di assaggio di Olio e.v.o. Dop Umbria guidata da Angela Canale e Giulio Scatolini, capi panel del Premio Regionale “Oro Verde dell’Umbria”. Alle ore 11.30 ci si sposterà all’Istituto Agrario “Ciuffelli – Einaudi” di Todi, il più antico Istituto Agrario d’Italia, fondato nel 1863, dove ogni anno si diplomano decine di periti agrari che facilmente trovano impiego nel settore agroalimentare. Presso l’Istituto Agrario durante la mattinata si terrà un Banco di Assaggio con i produttori di Olio Dop Umbria, una possibilità davvero unica per confrontarsi direttamente con i produttori locali, a cui seguiranno una serie di attività formative e di approfondimento, la visita guidata dell’Istituto Agrario e della città di Todi e nel pomeriggio, alle ore 18.00, presso la Sala del Consiglio del Comune di Todi, si terrà la conferenza stampa di presentazione della nuova annata dell’olio extra vergine di oliva Dop Umbria.

Ad intervenire alla conferenza, moderata dal giornalista Luigi Caricato, saranno: Antonino Ruggiano, Sindaco di Todi; Paolo Morbidoni, Presidente della Strada dell’Olio e.v.o. Dop Umbria; Michela Sciurpa; Amministratore Unico di Sviluppumbria; Marcello Serafini, Amministratore Unico 3A-PTA Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria; Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria; Federico Mariotti, Key Manager Certificazione 3A PTA; Angela Canale e Giulio Scatolini, Capi Panel “Premio Oro Verde dell’Umbria”. A concludere la conferenza l’intervento dell’Assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale della Regione Umbria, Roberto Morroni.

La prima giornata di “Anteprima Dop Umbria” terminerà a Collazzone (Pg) presso il Frantoio I Potti de Fratini – luogo simbolo di come la produzione di olio di alta qualità, possa essere affiancata dall’accoglienza e dalla proposta di esperienze immersive di oleoturismo – con una Cena Oleocentrica ad 8 mani con gli chef: Filippo Artioli chef de La Trattoria di Oscar, Giancarlo Polito chef di Tipico Osteria dei Sensi & Locanda del Capitano di Montone, Giulio Gigli chef di Une Ristorante di Capodacqua di Foligno e Marco Gubbiotti chef di Cucinaa Progetto Gastronomico di Foligno; che fanno parte del circuito “Evoo Ambassador”, la rete creata dalla Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria che seleziona i migliori ristoranti ed enoteche umbri in cui trovare prodotti di qualità tra cui una ricca selezione di oli e.v.o. prodotti in Umbria.

Martedì 7 febbraio invece l’esperienza, dedicata a chef, giornalisti e professionisti del settore – con l’intento di rimarcare il peso del territorio di origine che incide sulla qualità organolettica dell’olio, ma che sta sempre più diventando una chiave di lettura originale per i turisti che visitano i territori di produzione – proseguirà con un tour alla scoperta delle sottozone della Dop Umbria che partirà dalla visita al Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria 3A-PTA, ente che si occupa della certificazione della denominazione d’origine protetta (DOP) Umbria dell’olio, per proseguire poi con dei percorsi creati ad hoc per far conoscere ai partecipanti, il paesaggio e le emergenze culturali umbre in inscindibile connubio con i peculiari prodotti della regione, fino a trovarsi per il saluto finale, ad Amelia (Tr).

 

Per maggiori informazioni
info@stradaoliodopumbria.it
www.anteprimaoliodopumbria.it

 

Ricevi gli aggiornamenti!

Interviste, novità del settore, ricette all’extravergine, racconti di persone e territori dell’olio: leggile in anteprima, iscrivendoti alla nostra newsletter!